Salute
Ambiente
Sport
Società
Beni culturali
Patrimoni edilizi
Imprese
Economia
Scuola
Università
Turismo Enogastronomia Virtual
Poleis
Innovazione
Tecnologica
 
 turismo spaziale    NOTIZIE O Line

Il Dragone ha preso il volo, è nello Spazio la prima navicella privata

Si chiama Dragon l'era post shuttle della NASA. La navicella privata, realizzata dalla SpaceX in collaborazione con l'agenzia spaziale americana, è stata lanciata con successo lo scorso 22 maggio alla volta della Stazione Spaziale Internazionale


Dragon ha preso il volo. La navetta privata della società americana SpaceX è stata lanciata a bordo del vettore Falcon 9, verso la Stazione spaziale internazionale (ISS). Il lancio è stato effettuato dalla base spaziale della NASA di Cape Canaveral, in Florida, alle 3.44 del mattino (ora locale, le 9.44 in Italia). Tre giorni fa un primo tentativo di lancio era stato annullato per problemi tecnici a un motore del vettore.
Con la navetta Dragon la compagnia americana SpaceX è diventata così la prima compagnia privata a inviare una capsula di sua fabbricazione verso la Stazione Spaziale Internazionale. Per l’amministratore della Nasa, Charles Bolden, il successo del lancio La capsula Dragon “segna l’inizio di una nuova era nell’ambito dell’esplorazione dello spazio. Per la prima volta, ha osservato, “una capsula costruita da un’azienda privata tenterà di agganciarsi per la prima volta alla Stazione Spaziale. Anche se c’è ancora molto lavoro da fare per completare con successo questa missione, posso dire che siamo certamente buon punto”. Per Bolden si apre una nuova pagina nella storia delle missioni spaziali: “Sotto la guida del presidente Obama – ha detto – la nazione si sta imbarcando in un programma di esplorazione ambizioso, che ci porterà più lontano nello spazio di quanto abbiamo mai fatto prima”.
E se Bolden considera anche la ricaduta in termini occupazionali della riuscita del lancio, il responsabile della direzione Nasa per l’esplorazione umana, William Gerstenmaier, ha affermato che dopo l’addio dello Shuttle, che ha permesso di costruire la stazione orbitale, “questo volo rappresenta un traguardo importante sia per la Nasa che per SpaceX, verso lo sviluppo della prossima generazione di veicoli spaziali americani in grado di per portare materiali, esperimenti e rifornimenti a bordo della Stazione Spaziale”.


(25-05-2012 07:19)



 
[ stampa ]    [ archivio ]  [ home ]

Starwalk Perugia-Marsiglia, più di cento le stelle fotografate con gli smartphone

C'è un pianeta nel sistema stellare più vicino alla Terra

Primo volo “di linea” per Dragon, la capsula privata che si dirige verso la ISS

Nuova vita per l’Unità Astronomica

Due soli per due pianeti

Annunciata la missione NASA Insight Mars

La Luna ieri ed oggi, nuovi rilevamenti nell’atmosfera lunare

Con ASTROSUMMER 2012, un'estate al planetario di Roma

Prospettiva da collisione

NuSTAR, per il nuovo gioiellino della NASA il lancio è previsto il 13 Giugno

La sfilata di Venere, per l’Italia l’appuntamento è all’alba

Ultime notizie dalla Via Lattea

Il Dragone ha preso il volo, è nello Spazio la prima navicella privata

La danza del Vela Pulsar

La stella imitatrice, un’interpretazione da Oscar

EXOMARS, l’ESA attende la Russia

Pianeti Superman, fiondati a velocità quasi relativistiche

La galassia in scatola

L’insostenibile leggerezza della microgravità

 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 25-05-2012 alle :